L’Occhio di Horus è un simbolo antico, potentissimo, il cui significato nel corso del tempo ha mutato il suo forte valore positivo, perdendo via via le intrinseche qualità spirituali, fino a trasformarsi nel simbolo degli “Illuminati” che controllano il mondo e finire per essere stampato sulla moneta americana.

Significato dell’Occhio di Horus

Occhio di HorusL’occhio che tutto vede, a livello grafico nulla di più semplice! E’ questo il caso in cui significato e significante coincidono nello stesso simbolo. Un occhio ci dice: “guarda che ti sto guardando, vedo il presente, conosco il passato, sono in grado di vedere nel profondo della conoscenza, sono qui anche per incoraggiare un potenziale risveglio interiore”.

La linea grafica è molto bella, semplici tratti morbidamente delineati. Cinque linee ed un cerchio (la pupilla): la linea superiore è quella che ritrae il sopracciglio, poi le due linee che formano l’occhio con la centro la pupilla, infine una linea verticale ed una linea disegnata a spirale che definisce le ciglia inferiori.

Origini del simbolo

Facendo qualche passo indietro nel tempo, fino a tornare nell’antico Egitto, troviamo Horus figlio di Iside (la dea egizia della fertilità) e Osiride (dio della morte e dell’oltretomba). Horus aveva la testa di falco ed era il dio del cielo e del sole; l’Occhio di Horus è l’occhio di un falco. Secondo la leggenda egizia, nello scontro con lo zio Seth per vendicare l’uccisione del padre Osiride, Horus perse l’occhio sinistro, che si divise in sei parti.

Capace di guarire dalle malattie, Horus era anche il dio della bellezza e dell’arte. Il suo occhio destro rappresentava il Sole, mentre quello sinistro rappresentava la Luna. Aveva la capacità di vedere e prevedere, nonché quella di dominare tutti gli elementi naturali. I due occhi costituiscono insieme l’intero universo, in un concetto di fusione tra energia solare, maschile, razionale ed energia lunare, fluida e femminile. Horus ha insieme il potere della ragione e quello dell’intuizione. L’occhio destro rappresenta il futuro, quello sinistro il passato.

Misteri, curiosità e altri significati

L’Occhio di Horus è un potente amuleto che ha numerosi significati. E’ simbolo di protezione e di buona sorte: era posto nei bendaggi dei faraoni con lo scopo di proteggere i morti nell’aldilà e rappresentava per i defunti un talismano per la nuova vita. Questo simbolo fu ritrovato sotto il dodicesimo strato di bende della mummia di Tutankhamon. Gli antichi egizi attribuivano all’Occhio di Horus un grande valore simbolico di rinascita, di cambiamento e trasformazione ma anche di nobiltà d’animo e di regalità.

L’Occhio di Horus era dipinto dai marinai sulla prua delle navi che solcavano il Mediterraneo con lo scopo di garantirsi un viaggio sicuro e di allontanare ogni pericolo. Le proporzioni matematiche dell’occhio erano usate anche come sistema di misurazione medico per stabilire le proporzioni degli ingredienti nella preparazione dei farmaci.

Ma c’è qualcosa di più: confrontando l’Occhio di Horus con la sezione trasversale del cervello si scopre, non senza meraviglia, che sono esattamente uguali. L’Occhio di Horus e quella zona del cervello dove risiede la ghiandola pineale e pituitaria sono identiche. Sappiamo che la ghiandola pineale è associata al terzo occhio, ovvero a quella capacità di visione profonda, luogo di percezione dell’invisibile. Si tratta dell’occhio dell’anima, una connessione a livello sottile con la propria energia intuitiva. Quindi la capacità di una visione stra-ordinaria in grado di vedere oltre il visibile comune.

Talamo (cervello)Immediato è anche il richiamo all’Occhio di Shiva, posizionato, come il terzo occhio, al centro delle due sopracciglia, da qui proviene la potente energia di Shiva che distrugge ogni male; oppure all’Occhio del Buddha che rappresenta saggezza e compassione. L’Occhio del Buddha, così come viene rappresentato in Nepal sugli stupa, è anch’esso simbolo di conoscenza e comprensione.

Occhi di BuddhaIl messaggio positivo dell’Occhio di Horus

Tatuato o indossato come gioiello l’Occhio di Horus manifesta il suo un valore originario molto positivo, un amuleto in grado di dare protezione e rigenerazione ma soprattutto contiene un monito: ricorda di tenere gli occhi aperti. In questo senso il valore è più ampio, si riferisce a tutti i sensi e non solo alla vista. Il messaggio che porta l’Occhio di Horus è quello di porre attenzione alla vita stessa, ovvero vivere con consapevolezza.