Promo cartomanzia bonus 5 euro

La Morte è l’arcano numero 13. Questo tarocco indica una prova iniziatica, un cambiamento mediante cui avverrà necessariamente una rinascita. L’energia, liberata da forme stagnanti ed esaurite, entrerà in nuove combinazioni vitali.

L’Arcano della Morte, che segue il periodo di pausa con l’Appeso, simboleggia la fine di una fase o di un aspetto importante della vita, in cui si ha la necessità di lasciar andare qualcosa, aprendo la possibilità al nuovo. Bisogna chiudere una porta per aprirne un’altra. Ciò potrebbe riguardare schemi di pensiero, relazioni, lavoro.

La Morte nei Tarocchi universali
La Morte, Tarocchi

In amore la carta della Morte si traduce in un cambiamento drastico che avviene all’interno della coppia. Può rappresentare la fine di un matrimonio, una separazione, un cambiamento di vita che magari covava da tempo nella coppia stessa e che un bel giorno emerge nella sua totale chiarezza; oppure la fine di un fidanzamento che in fondo non rendeva felice nessuno dei due, una liberazione per una nuova vita… chissà? Potrebbe essere una vita diversa e migliore da vivere insieme!

La Morte nei Tarocchi indica un cambiamento e, tuttavia, per comprendere di che tipo di cambiamento si tratta, bisogna guardare a come è abbinata con le altre carte.

Descrizione della carta

L’Arcano n° XIII raffigura uno scheletro falciatore di teste. Le teste simboleggiano le forme consumate che si rinnoveranno in altre forme dall’energia ringiovanita.

La falce è impugnata dalla mano sinistra. A terra possiamo notare due teste, una mano ed un piede, che nonostante il taglio continuano ad avere una vitalità propria, quasi ad indicare che bisogna morire ad uno stato di ignoranza per poter rinascere ad uno stato di maggiore iniziazione.
Di ciò che l’uomo ha fatto resta una traccia (teste, mano, piede) anche dopo la morte.

La Morte al diritto, interpretazione in amore

In una lettura con i tarocchi, la Morte al dritto indica un cambiamento, una trasformazione del rapporto; può essere intesa come un auspicio di positività e può indicare un chiarimento tra la coppia.
Quando la carta de La Morte esce al dritto, inoltre, significa che bisogna lasciare andare il passato, ormai stagnante, e accogliere il presente.

La carta de La Morte al rovescio

In un consulto di cartomanzia sull’amore, la carta della Morte al rovescio può indicare freddezza affettiva, distacco, ed anche separazione. Si sta resistendo al cambiamento. Il consultante potrebbe aggrapparsi a qualcosa di stagnante.

La saggezza della Morte nei Tarocchi

La Morte ci invita alla conoscenza di noi stessi, interrogandosi su cosa lasciar morire dentro noi stessi.
Come già detto, simbolicamente bisognerebbe morire ad uno stato di ignoranza per rinascere in uno stato di maggiore iniziazione, perfezione, libertà mentale.

La Morte nei tarocchi sull’amore ci ammonisce, con saggezza, su ciò che andrebbe lasciato andare: potrebbe trattarsi di pregiudizi che ci condizionano, schemi mentali negativi o abitudini.
È la strada verso la conoscenza dell’amore universale.

Tempistiche

Il tredicesimo arcano maggiore dei tarocchi è una carta molto breve, ma lo sviluppo della sua totale qualità potrebbe dilungarsi per 4 mesi.

Promo cartomanzia bonus 5 euro