Promo cartomanzia bonus 5 euro

In amore Il Diavolo ci parla di forte attrazione fisica, di magnetismo e di situazioni conflittuali. Qual è il significato di questo tarocco e come interpretarlo in un consulto di cartomanzia sull’amore?

L’Arcano XV dei Tarocchi, il Diavolo, segue quello della Temperanza, rappresentandone l’aspetto opposto e le qualità opposte.

Il Diavolo nei tarocchi è simbolo di un forte turbamento che si è verificato nello scorrere tranquillo della vita. La persona viene invasa da forze istintive primordiali e, reso schiavo da queste, ne diventa dipendente.
Come un assetato, l’individuo agisce per il soddisfacimento e l’appagamento dei propri sensi. Così con le energie vitali, tentate dal Diavolo, cadono nell’egoismo e nell’individualismo.
Questa forte carica egocentrica, nutrendosi di emozioni ed istinti, offusca la voce del cuore.

Il Diavolo in amore ci parla di forti passioni a cui non si riesce a resistere.
È la carta dei rapporti di coppia magnetici e ad alta carica sensuale.
Si tratta di rapporti difficili da vivere e, allo stesso tempo, difficili da chiudere. Le persone coinvolte, come calamite, si sentono fortemente attratte fra di loro.

Il 15-esimo arcano dei Tarocchi ci invita a riflettere da chi o cosa siamo dipendenti; e deve farci riflettere anche su quanto controllo, potere e sottomissione caratterizzino la situazione amorosa.

La carta del Diavolo, riferita al carattere di una persona, indica la bramosia, la gelosia patologica e la possessività. È il tarocco per eccellenza delle illusioni e degli inganni, dell’orgoglio e della presunzione.
In consulto con i Tarocchi sull’amore il Diavolo può indicare anche una relazione extraconiugale caratterizzata da forte passione, oppure la presenza di nemici ed ostacoli.

Descrizione della carta

Il DIavolo nei Tarocchi universali
Il Diavolo, Tarocchi

Il XV arcano maggiore dei Tarocchi raffigura il Diavolo o la Bestia, simbolo dell’animale che è dentro di noi, che si esprime attraverso i peggiori istinti.

La luce dell’intelligenza deve vincere i peggiori istinti dell’uomo, affinché questo si possa elevare e non restare schiavo dei sensi.

Le due figure ai piedi, rappresentati da un satiro e da una fauna, simboleggiano l’energia istintiva e la soluzione ragionata.

Queste figure sono incatenate al Diavolo, un essere con testa e zampe di caprone, e ali da pipistrello; al centro della testa c’è una stella.

Il Diavolo indica ciò che ci tiene prigionieri privandoci della libertà, proprio come le due figure incatenate.

Il colore predominante è il rosso che evoca l’eros, forza creatrice ma anche distruttrice.

Il Diavolo al diritto in amore, significato ed interpretazione

In una lettura con i tarocchi, il Diavolo al diritto ha una carica negativa, ovvero incarna i vizi che rendono schiavo l’uomo.
Potrebbe trattarsi di dipendenze o di vere e proprie ossessioni. In un rapporto di coppia potrebbe indicare la presenza di conflittualità, gelosia e possessività.
Il Diavolo dritto indica anche i tradimenti, la sregolatezza, l’egocentrismo, la perversione.

Il Diavolo al rovescio in amore, significato ed interpretazione

In una stesa con i tarocchi il Diavolo al rovescio attenua la potenza e la carica della carta.
In un consulto di cartomanzia in amore, per i single descrive incontri nuovi ed entusiasmanti caratterizzati da una forte componente sessuale.
In caso di coppia, invece, la carta rovesciata del Diavolo potrebbe suggerire lo sfruttamento, da parte di uno dei due amanti, a fini economici o comunque utilitaristici.

La saggezza del Diavolo nei Tarocchi

Negli Arcani Maggiori, la figura del Diavolo ci invita a riflettere sul nostro lato ombra, ovvero quelle forze interiori che impediscono alla persona di essere libera.

Se dalla lettura delle carte esce il Diavolo, bisognerebbe chiedersi se ci si trova di fronte a una dipendenza da relazione oppure a comportamenti malsani.
L’individuo potrebbe domandarsi se sta vivendo comportamenti eccessivi per la soddisfazione di un piacere momentaneo, a scapito della propria integrità psico-fisica.

Sarebbe necessario riconoscere l’impatto negativo che tali situazioni hanno sulla propria persona e attuare una sorta di processo interno di riequilibrio.
Le domande da porsi sono: a cosa mi sottometto? Chi o cosa voglio sottomettere e controllare? Da chi o cosa dipendo?

Tempistiche

La carta del diavolo ha una valenza temporale da 1 a 3 mesi talvolta può arrivare ai 5 mesi.

Promo cartomanzia bonus 5 euro